Pino 64 – Recensione e confronto con Odroid C2 e lampone PI 3

Un paio di mesi fa, Mentre si prepara un lungo viaggio attraverso Ecuador con il mio partner, Ho ricevuto il mio Pino 64+ accanto al modulo Wifi / Bluetooth; Ora torna a casa e dopo per riprendere contatto con la piastra, Ho il tempo necessario per finire prendendo le fotografie e scrivere questo recensione.

Pino A64 +Questo colosso delle offerte computer micro prestazioni molto di più rispetto Raspberry PI 3 e ODROID C2; ma con un notevole aumento delle dimensioni rispetto alle loro controparti, Ciò che sorprende, data la tendenza delle marche per ridurre le dimensioni di questo tipo di piattaforme sempre più.

Pino 64+, ODROID C2, y PI + lampone.

Quindi e prima di entrare nel dettaglio, Andiamo a vedere il video in cui suoi creatori hanno questo dispositivo che mette in evidenza la possibilità di riprodurre video con risoluzione UHD, più popolarmente conosciuta come 4K; il processore quadcore di 64 bit; e l'elevata quantità di perni e connettori disponibili.

È annunciato da 15 $, ma dobbiamo ricordare che detto prezzo è la versione più economica che ci offrirà benefici minori, e che sarà necessario aggiungere al bilancio finale disponibile costi varieranno a seconda dell'area geografica in cui si riceverà il pacchetto.

Così Abbiamo decantaremos noi da questo dispositivo contro gli altri già non tanto da tasca, ma a causa di elevate prestazioni tecniche che offre ad un prezzo molto simile alla dei loro principali concorrenti; nella tabella seguente li confrontiamo per quanto riguarda il di ODROID C2 e Raspberry PI 3.

Pino 64+ ODROID C2 Raspberry PI 3
CPU
BCM 2837 ARMv8 corteccia-A53 1.2 GHz (Quad core a 64 bit) Amlogic S905 ARMv8 corteccia-A53 2GHz (QuadCore 64 po ') BCM 2837 ARMv8 corteccia-A53 1.2 GHz (Quad core a 64 bit)
GPU
BRACCIO Mali MP2 400 MHz BRACCIO Mali 450-MP Octa Core 750MHz Broadcom VideoCore IV Dual Core 400MHz
RTC
Se Se Non
RAM
512MB / 1GB / 2GB DDR3 SDRAM 2GB DDR3 SDRAM 1GB RAM LPDDR2
Deposito microSD microSD – eMMC 5.0 microSD
Comunicazioni
Ethernet 10/100/1000 Ricevitore a infrarossi (VAI) Ethernet 10/100/1000 – Ricevitore a infrarossi (VAI) Ethernet 10/100 – Wi-Fi 802.11 b/g/n
Potenza microUSB 5V 2A batteria al litio 3.7 v microUSB/microJack 5V 2A microUSB 5.1 v 2.5
USB
2 1x USB 2.0 4 1x USB 2.0 4 1x USB 2.0
HDMI/Codec
HDMI 1.4 H264/H265 4K HDMI 2.0 H264/H265 4K HDMI 1.4 1080p H264
GPIO Connettori Pi2, Eulero, ed EXP 40 + 7 GPIO 40 GPIO
Dimensioni
133 mm * 80 mm * 19 mm 85 mm * 56 mm * 18 mm 85.6 mm * 56 mm * 21 mm
Sistemi operativi
Debian, Lubuntu, Android, Chromium OS, OpenHAB, Il Remix Ubuntu, Android, Fedora, ARCHLinux, Debian, OpenELEC Raspbian, Ubuntu Mate/scattanti, Windows 10 IOT, OSMC, OpenElec, PiNET, Scogliere
P.V.P consigliato
15$ /19$ / 29$ + Spedizione gratuita 40$ + Spedizione gratuita + Doganale 35$

Ci sono un numero infinito di sistemi operativi supportati, Ho Ho deciso di utilizzare Debian 8 come potete vedere nello screenshot seguente; sia la distribuzione delle immagini disco, come il tuo dump nella carta microSD (la memoria principale) vengono eseguite allo stesso modo come in altri dispositivi simili e attraverso la Formato IMG.

Due versioni di pino 64+ hanno una connessione Gigabit Ethernet, ma Se voglio avere la connessione Wifi e Bluetooth, deve aggiungere al carrello di acquisto dell'accessorio modulo progettato per tale scopo, uno di loro Perpherals sulla parte superiore (PENTOLA), come vengono chiamati i CAPPELLO progettato per questa piattaforma.

PineA64 + _Modulo_Wifi_BT1

Modulo POT per connessioni Wifi e Bluetooth 4.0

Hanno di bus di espansione diversi con diversi tipi di connettori, che può essere visto nell'immagine seguente che fa riferimento al modello Plus Questo dispositivo, che conta con Porte DSI, CSI, e TP.

pine64_pinea64_detailPoi approfondire circa gli usi di ogni il Porte GPIO, e questa porta console di piattaforma; a partire dal collegamenti bus Pi 2 che ci dà un'intestazione di perni con la stessa distribuzione come il di Raspberry PI 2 e modelli successivi, con le stesse funzioni e compatibile con la maggior parte del suo cappello, come possiamo vedere nella tabella riportata di seguito, fatta da J3rk.

Pino A64 PI2 di assegnazione Pin connettoreTuttavia, per lavorare con questo autobus utilizzando chiamate bash come vedremo nello spettacolo finale, Useremo la numerazione del pino di GPIO 64; nella tabella qui sotto possiamo vedere il equivalenza per ogni GPIO, essendo l'evidenziata in blu Turchese che impiegassimo.

PineA64_Pi2_EquivalenciaIl secondo autobus è la Connettore Euler, Fornisce funzionalità aggiuntive per questo dispositivo, in particolare una porta per un sensore di temperatura; porte I2C, I2S, SPI, SPDIF, VAI, e UART; 2 ingressi, e un'uscita di potenza; E la porta di caricamento la batteria esterna che si può facoltativamente.

Connettore di pino A64 Pin assegnazione EulerIl terzo e il più piccolo dei tre autobus, è il Connettore per console EXP che ci permetterà di aggiungere indicatori LED per la batteria del caricatore, e l'attività del sistema; e Premere per accendere, Spegni, e riavviare il dispositivo.

Se d'altra parte invece di equitazione nostro circuito indipendente per la Connettore EXP, la nostra intenzione è di essere integrato come possibile, e abbiamo il saldatore e conoscenze di base nell'elettronica, Pine64 ha le stesse connessioni come in rilievo formato adiacente al connettore del modulo Wifi/BT.

Pastiglie per i LED e pulsanti accanto al modulo Wifi/BT.

Per impostare i pin della porta GPIO Possiamo esportare loro direttamente attraverso bash come nell'esempio riportato di seguito, ma va notato che le librerie sono state migrate WiringPI v2 e RPi.GPIO A Pino 64 Ciò che ci dà la possibilità di sviluppare progetti in Python e C/C + + Basato su questa piattaforma.

#Iniciamos sesión como root
debian@pine64pro:~$ sudo su
[sudo] password for debian:

#Exportamos el pin 77
root@pine64pro:/home/debian# echo 77 > /sys/class/gpio/export

#Lo configuramos como salida
root@pine64pro:/home/debian# echo out > /sys/class/gpio/gpio77/direction

#Le asignamos un valor lógico alto
root@pine64pro:/home/debian# echo 1 > /sys/class/gpio/gpio77/value

E infine, per rilasciare il perno Dobbiamo eseguire l'operazione inversa, cioè dare un valore logico basso e des - esportarlo.

#Le asignamos un valor lógico bajo
root@pine64pro:/home/debian# echo 1 > /sys/class/gpio/gpio77/value

#Liberamos el pin 77
root@pine64pro:/home/debian# echo 77 > /sys/class/gpio/unexport

Se si desidera è possibile seguire su Twitter, Facbook, Google +, LinkedIn, Feedly, o condividerlo con i pulsanti sotto questa pubblicazione, Se avete domande o suggerimenti, non esitate a commentare.

Aiutaci a raggiungere più lettori Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

2 Thoughts on"Pino 64 – Recensione e confronto con Odroid C2 e lampone PI 3

  1. Avete fatto alcuni test da condividere o qualsiasi comparativa delle prestazioni?. In termini di hardware è molto simile al lampone che vedo almeno.

    Migliori saluti

    • Ciao Sultanovich.

      In questa occasione ho non fatto nessun test le prestazioni oltre le mie impressioni; Ma se c'è interesse in esso mi può suggerire i test che si desidera vedere, e, non appena trovi un divario li faccio.

      È vero che l'hardware di Pine64 è simile alla del Raspberry PI, ma ha nativamente dal porto di RTC, Ricevitore IR, e ci offre la possibilità di aggiungere una batteria al litio.

      Mi è piaciuto molto per la riproduzione video, ed è il dispositivo che ho collegato al mio TV; ma per come i progetti che sono senza dubbio con Raspberry PI, Quando si tratta di un Media Center come me questa opzione più di montaggio.

Lasciare una risposta