Raspberry PI e GPIO pins: Quello che sono e usi pratici possono dare loro?

I perni GPIO (GGenerale Pcopo Honserire Output) della Raspberry PI ci permettono di lavorare con l'elettronica in modo facile come potremmo anche farlo con Arduino.

P8120164

Primi passi con il GPIO.

Sono 26 PIN organizzati in due righe di 13, e ciascuno dei perni ha la sua specifica funzione o è di uso generale, Intenzione di mostrare la distribuzione dei pin della Lampone PI Rev 2.0, È che ho.

Come possiamo vedere nella seguente foto comparativa delle due recensioni, la seconda revisione della PI ha due pin +5V, cinque dei TERRA (messa a terra), due dei +3,3V, otto pin Uso generale GPIO, cinque SP10, due UART, e due perni I2C1.

Confronto tra differenti pinouts delle due versioni di RPI.

Confrontando la piedinatura differente delle due revisioni di RPI.

Nel nuovo Raspberry PI A + e B + ci hanno di 14 PIN GPIO più, ID_SD, ID_SC, tre perni GND, e nove GPIO uso generale; permettendoci di sviluppare progetti più grandi.

Pinout di lampone PI A + e B +, identica alla di the Rev. 2 ma con più GPIO.

Pinout di lampone PI A + e B +, identica alla di the Rev. 2 ma con più GPIO.

con loro Possiamo controllare circuiti elettronici, ad esempio per motori in movimento o controllare il relè di potenza che fungerà da un interruttori per circuiti di 220V.

Questi perni possono configurare e controllare direttamente da ordini dell'interprete Bash, o da linguaggi di programmazione come C o Python, Grazie alle librerie GPIO che hanno realizzato per loro.

gpioprogramarNel mio caso Ho scelto Python, dal momento che pur non avendo mai programmato in questa lingua, che vi permetterà di imparare al volo con te, È uno di quelli raccomandati per avviare la programmazione.

Hello World in Python.

Hello World in Python.

Inoltre lo trovo molto interessante la possibilità di eseguire la Script in Python che scriviamo attraverso un pulsante HTML, Che cosa Quando depresso esegue una funzione in PHP, Che cosa allo stesso tempo chiamato per eseguire lo Script Python

gpioprogramar0pngQuesto ci permetterà di gestire i nostri progetti dal browser di qualsiasi dispositivo utilizzando un'applicazione Web, modo da essere in grado di raggiungere implementare soluzioni di automazione molto economico, Per esempio.

Applicazione Web in HTML + PHP + Python per gestire alcuni LED attraverso il GPIO.

Applicazione Web in HTML + PHP + Python per gestire alcuni LED attraverso il GPIO.

Ora che sappiamo che essi sono i perni GPIO e così essi servono, nella prossima puntata vedremo una light introduzione per il Elettronica di base Infine montare un circuito come il seguente diagramma, per attivare un diodo Led e controllare che tutto sia pronto e funzionante correttamente, quello che ho chiamato Ciao mondo versione GPIO.

Circuito necessaria per controllare l'accensione di un diodo LED.

Circuito necessari per controllare la potenza di un diodo LED.

Se si desidera è possibile seguire su Twitter, Facebook, Google +, LinkedIn, o condividerlo con i pulsanti sotto questa pubblicazione, Se avete domande o suggerimenti, non esitate a commentare.

Aiutaci a raggiungere più lettori Share on LinkedIn
LinkedIn
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google +
Email this to someone
Posta elettronica

10 Thoughts on"Raspberry PI e GPIO pins: Quello che sono e usi pratici possono dare loro?

  1. Ciao

    Nella prima versione di RPi, penso che solo un pin a + 5v, un altro per + 3.3 v e uno per GND. E le persone sono che un sacco rimangono inutilizzato.

    Penso anche che il pin GPIO per lavorare a 3, 3V.

    Se è possibile confermare…

    • Ciao Giovanni, La ringrazio molto per il tuo commento.

      Quale versione vuoi dire? Ho aggiunto diagrammi pinout da modelli A e B rev 1.0; come spiego in questo articolo e molti altri tutorial, tutti i pin GPIO che possono agire come ingressi o uscite lavoro a 3.3 v e se voi aggiungere più tensione possono bruciare il lampone.

      Poi ci sono quelli al potere che offrono 3.3 v, 5+ 5V e GND; e si dovrebbe tenere a mente che ci sono alcuni pin GPIO con funzioni specifiche quali bus SPI, I2C…

      Spero di aver cancellato i tuoi dubbi, A presto.

  2. Ciao e grazie per il tuo post, La mia domanda è questa…il lampone permette lo stesso controllo di sensori che un ardruino per esempio, il sensore di luce, il sensore ultrasonico, il sensore di temperatura e umidità, sensore di presenza o che sensori possono essere azionati con lamponi?

    • Ciao Andrea,

      Con Raspberry PI può fare uso di tutti i tipi di sensori digitali che funzionano a 3, 3V.

      Con Arduino, è possibile utilizzare tutti i tipi di sensori analogici e digitali che funzionano a 5V.

      La differenza è sostanzialmente la precisione dei sensori, come quelli analogici sono più accurate, Poiché la tensione potrebbe sempre adattare.

  3. Il layout dei pin GPIO su entrambe le versioni non è lo stesso, così non funzionerà se non vi connettete ogni cavo nella corrispondente modello B + GPIO.

    È possibile controllare la numerazione nei diagrammi di questo articolo, e una volta possibile adattarlo al modello B + inoltre funzionerà con Raspberry PI 2 Poiché la posizione è stata.

    • Ciao Alex, Grazie per il tuo commento.

      Per possibili utilizzi sistema effettivo o simili, È chiaro che dovrebbe essere securizarse per quanto possibile.

      Il minimo sarebbe configurare Apache una password per accedere al sito Web, garantire tutti i servizi di ogni macchina che compongono il sistema, misure quali firewall basato su IPTables, un IDS/NIDS, Port Knocking, Fail2Ban… tunnel di flusso flusso in modo che non sarà chiaro, e un numero infinito di misure che sono a vostra disposizione.

      La sicurezza totale non esiste, ma il più difficile ci rendono le probabilità che abbiamo, se non il bianco scelto.

Lasciare una risposta